Smarties cookies per un primo compleanno speciale


Smarties cookies per un primo compleanno speciale

I giorni di pioggia come questi sono perfetti per cucinare dolci. E i cookies (se poi ci aggiungiamo gli smarties)sono un ottimo passatempo per divertirsi in cucina e rendere felici soprattutto i più piccoli.

Domenica  è stato il compleanno della mia piccola Deva. Da non credere! E’ già passato un anno da quando è venuta alla luce e io attendevo con ansia l’arrivo del suo primo compleanno…ne ho organizzati così tanti che finalmente è giunto il mio turno! Ed è stato tutto perfetto! Deva era al settimo cielo, felice di essere la protagonista della giornata. Ho sempre amato le feste a tema e con quelle dedicate ai bimbi ci si può sbizzarrire. Ho pensato che per Deva l’immagine di Alice nel Paese delle Meraviglie fosse il modo più originale per festeggiarla…e allora ho ricreato una stravagante ora del tè secondo la mia fantasia, ripensando a quel mondo incantato e sognante tra teiere, Bianconiglio e  e innumerevoli dolcetti da sgranocchiare.

“Sii quello che sembri” scriveva Lewis Carroll. Io lo dico a te, mia dolce Deva…lasciati trasportare dalla meraviglia della tua fantasia, ridi come sai fare adesso, corri libera e insegui le tue idee anche se spesso ti faranno imboccare le strade più impervie!

Volevo una tavola carica di oggetti e cose da stuzzicare (una sorta di high tea all’inglese ma molto più confusionaria) e ci sono riuscita, come sempre a modo mio. Care mamme, se posso consigliarvi affidatevi al sito Taking Tables e troverete tutto il necessario per dei party  davvero originali (in più il sito è collegato ad Amazon percui il giorno dopo l’ordine avrete già l’odine effettuato a casa vostra)!

Ma comunque, per tutti i dettagli e le fotografie della festa vi chiedo di aspettare il mio prossimo post…Vi tengo solo un pò sulle spine!

I cookies con gli smarties sono stati il mio primo pensiero e li ho preparati qualche giorno prima, così, per comodità.

La ricetta  dei Chocolate Chip Cookies (per farla più semplice, i biscottoni con gocce di cioccolato) ve l’avevo proposta ormai un sacco di tempo fa, quando ancora gestivo il mio piccolo bistrot e ogni settimana ci divertivamo nel proporre durante il brunch le bontà tipiche dell’american bakery. Questa ricetta con gli smarties è molto simile ma ho fatto riferimento al libro di  California Bakery che adoro.

Ecco qui la ricetta per voi:

INGREDIENTI

230 gr Burro

280 gr Zucchero

2 Uova

400 gr Farina 00

80 gr Fiocchi di avena

2,5 gr Bicarbonato

2 gr Sale

Un cucchiaino di Vaniglia

100 gr Cioccolato fondente

100 gr Smarties

PROCEDIMENTO

Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.

Aggiungete un uovo per volta.

Unite farina, fiocchi di avena, vaniglia, sale e bicarbonato.

Ultimo passaggio: cioccolato e smarties.

Mettete il composto in frigo coperto da pellicola per un’oretta.

Formate delle palline e stendetele una distante dall’altra sulla placca del forno coperta dalla sua carta.

Cuocete a 170 gradi per circa 20 minuti.

Smarties nella ciotolina fatta a mano in ceramica da Vero Lab&Shop

 

Nell’impasto si intravvede l’avena che nella precedente ricetta non avevo messo ma da ai cookies un sapore ancora più gustoso.

 L’impasto prima di subire l’incredibile processo di appiattimento durante la cottura

Io no so farne più a meno. La polvere di vaniglia di Rapunzel ha spodestato qualunque altro tipo di vaniglia da usare nei miei dolci.

Ricettario da avere se amate l’american bakery

Domani è sabato. Immaginatevi stesi sul divano, davanti ad un bel film, con uno dei vostri cookies in una mano e una tazza di latte caldo nell’altra…

V

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo