ROSSO COME GAZPACHO


ROSSO COME GAZPACHO

IMG_5099

IMG_5090

Sacoche d’Azur | Handmade Pochette | Disponibile su ordinazione e in esposizione da Moki Bistrot

L’estate c’è. Con il sole che scotta, con il cielo terso e gli acquazzoni improvvisi, con l’orto che produce i suoi frutti. A piedi nudi nell’erba, litri di acqua e limoni a fette spesse, l’attesa delle vacanze, le giornate lunghissime e i tramonti infuocati. L’aria ha un profumo diverso, come quella che respiravo da ragazzina in motorino, tra le strade di campagna. Le bancarelle di frutta e verdura si riempiono di colore e vitamine.

IMG_5069

Banco di frutta e verdure del mio amico romano in Piazza delle Erbe, Trento

Vivrei di caprese cosparsa di basilico, insalata greca con cetrioli croccanti e gazpacho. Ecco, il gazpacho per l’appunto è proprio l’esaltazione del gusto dell’estate, il gusto di mangiare all’aperto, con un cucchiaio in mano e un libro da sfogliare. Perché ti fa subito pensare al mare, come quando azzanni un’anguria fresca o esci di casa con i capelli ancora bagnati. Gazpacho è estate, la stagione delle zuppe fredde, con quel sapore delicato e leggero che rinfresca e non stufa mai. La ricetta è originaria dell’Andalusia e ormai si può dire sia diventata il piatto nazionale e più conosciuto della Spagna. Nasce come piatto povero, preparato dai contadini dell’entroterra andaluso con solo della mollica di pane, un filo d’olio e aceto. Nei secoli si sono aggiunti anche pomodori, cetrioli e peperoni.

Da Moki il gazpacho va a ruba, ogni volta che compare in menù. Devo dire che la ricetta della nostra cucina è molto semplice ma d’effetto.

Sono riuscita ancora una volta a rubarla per voi e voilà, eccola qui:

INGREDIENTI

  • 500 gr. pomodori ramati
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 peperone rosso
  • 1 cetriolo sbucciato
  • 50 ml olio evo
  • 100 ml aceto di Jerez
  • 100 gr mollica di pane raffermo
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

  • Frullate tutti gli ingredienti in un mixer.
  • Lasciate riposare il vostro gazpacho per una notte intera nel frigorifero.
  • Passate il composto con il colino prima di servire.
  • Tagliate a julienne della verdura di stagione, come carote, zucchine e sedano e aggiungetela sopra il vostro gazpacho.
  • Se amate il prosciutto crudo, qualche fetta sopra la vostra zuppa andalusa o dei cubettini di crudo la renderanno ancora più stuzzicante!

 IMG_5077

Gazpacho con dadolata di Crudo di Parma e verdure croccanti da Moki Bistrot

 IMG_4171

Rosso come gazpacho, rosso come tramonto sulla Caldera (Santorini, qualche annetto fa…)

IMG_4130

Prima di mangiare una splendida insalata greca che sta a parimerito del gazpacho nella top ten delle cose buone che aspetti di mangiare in estate

Io ho già fame. Secondo voi cosa mangerò?…

Hasta pronto!

Vera

 

 

 

 

 

 

 

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo